Ritorno a Check-list 
Redazione a cura di Federico Capitani:

Commenti di fine anno alla c-l modenese 2004

(seguono i commenti mese per mese)

Nel mese di dicembre del 2004 si sono aggiunte altre 2 specie, viste da M. Giorgini a Polinago. Si tratta di Tordela e Allocco che sono andate acompletare la check list definitiva.

A conclusione del 2004 ecco alcuni dati e numeri utili a riassumere l’anno trascorso.
Il numero complessivo di specie segnalate è stato di 234 in 240 messaggi considerati funzionali alla compilazione della check list. Come valore di ricchezza totale non è male.
Escludendo le specie aufughe o introdotte a scopi venatori, comunque interessanti e fonte di forti emozioni per gli osservatori, il numero di specie di passeriformi è stato pari a 92 (40.7 %) mentre per i non passeriformi siamo arrivati a 134 (59.3%) conindice nP/P 1,45. Questo per gli amanti delle cifre.

Credo vadano ricordate varie segnalazioni di specie accidentali, alcune di importanza provinciale e regionale, altre significative pure a livello nazionale.
Anche se molte altre meritebbero di essere riportate scorrendo la check list me ne sono segnate almeno 7:

· CAPOVACCAIO Neophron percnopterus - 20/10 – 1 es. adulto . Casse del Secchia – G. Ronchetti – 1° segnalazione per la Provincia di Modena, 7° per l’E.R
· AQUILA MINORE Aquila pennata – 31/10 – 1 es. – Manzolino –G. Leoni - a quanto ne so 2°segnalazione per la provincia di Modena http://it.geocities.com/faustalui/foto/a_min.htm 
· PIRO PIRO PETTORALE Calidris melanotos - dal 25 al 29/8 - Manzolino di Castelfranco Emilia – F. Capitani, C. Piani, L. Cocchi, S. Donello 2°o 3° segnalazione per la provincia di Modena http://it.geocities.com/faustalui/foto/ppp_manz.jpg
· CUCULO DAL CIUFFO Clamator glandarius – 15/4 – 1 es – Le Partite – A. Gelati 4° segnalazione per la Provincia di Modena
· CANNAIOLA DI BLYTH Acrocephalus dumetorum 23/5 – 1 es. inanellato a La Tomina – C. Giannella A3 per l’Italia http://it.geocities.com/faustalui/foto/blyth_tomina.htm
· PASSERA OLTREMONTANA Passer domesticus - 27/3/04 - 1 es. m - Casse del Secchia - C. Piani - 2° segnalazione per l'Emilia-Romagna
· ZIGOLO MINORE Emberiza pusilla – 14/10 – 1 es. giovane – La Tomina – C. Giannella, G. Rossi, A. Farioli, R. Gemmato, A. Gelati – 1° segnalazione per la Provincia di Modena - http://it.geocities.com/faustalui/foto/zig_min.htm

Due di queste (Cannaiola di Blyth e Zigolo Minore) sono state inanellate presso la SOM a La Tomina e se non fosse stato per le reti sarebbero passate (quasi) certamente inosservate.

Nel complesso niente male!

Vi ricordo che la check list completa può essere scaricata dalla cartella “Documenti” sul sito di mo_bw http://it.groups.yahoo.com/group/mo_bw/ ma solo da chi ha un account yahoo. Si trova inoltre su questo sito alla pagina cl_mo_2004

A completamento riporto alcuni riferimenti utili.

C.L.Italia:
- P. Brichetti, B. Massa. ”Check list degli uccelli italiani aggiornata a tutto il 1997” in “Manuale pratico di ornitologia. Volume 2” on-line su www.ciso-coi.org

C.L. Emilia Romagna:
- L. Bagni, M. Sighele, M. Passarella, G. Premuda, R. Tinarelli, L. Cocchi, G. Leoni. “ Check list degli uccelli dell’Emilia Romagna” Picus 56, 2003: 85-107 on-line su www.ebnitalia.it
- C. Giannella, R. Tinarelli “Resoconto ornitologico dell’Emilia Romagna- Anno 2002” Picus 55, 2003: 9-18

C.L. Provincia di Modena:
- C. Bertarelli, A. Gelati, C. Giannella, R. Rabacchi “Check list degli uccelli della provincia di Modena” Natura Modenese 1, 1991: 39-49
- C. Bertarelli, A. Gelati, C. Giannella, R. Rabacchi “ Aggiunte e rettifiche alla Check list degli uccelli della provincia di Modena” Natura Modenese 2, 1992: 49-51

Siti internet:
www.ebnitalia.it
www.ciso-coi.org
www.asoer.org
e
http://it.geocities.com/faustalui/
http://it.groups.yahoo.com/group/mo_bw/

Ed ora alcuni spunti di riflessione di carattere più generale.
Per prima cosa l’idea di Fausta di stimolare la lista ad una maggiore partecipazione proponendo la compilazione di una check list ha funzionato. Il sintomo più evidente è stato il netto incremento del
numero di messaggi mensili che però non hanno appesantito la lista. Molti di noi sono stati indotti
a scrivere report che prima non sarebbero mai arrivati in rete e questo ha reso mo_bw più “viva” e partecipata aumentando le occasioni di confronto.

Secondo: Sarebbe interessante confrontare i risultati (soprattutto quelli fenologici) ricavabili dai nostri messaggi con quelli di chi raccoglie i dati in modo più scientifico e sistematico per capire quale sia il livello di attendibilità di questo metodo di raccolta dati. I siti monitorati con continuità (Valli mirandolesi, Casse del Secchia e del Panaro etc) sono relativamente pochi e inevitabilmente non è possibile coprire tutto il territorio provinciale in tutti i periodi dell’anno. Inoltre non tutto quello che viene visto viene anche segnalato. Nonostante ciò chi è iscritto a mo_bw può avere un quadro generale molto buono dello status dell’avifauna della provincia di Modena.

Con questo concludo!

Federico Capitani

P.S. naturalmente la compilazione della chek list proseguirà anche nel 2005 quindi continuate a mandare messaggi…

I commenti mese per mese:

Gennaio

Ecco un primo esperimento di check-list per la provincia di Modena ricavata dalle mail pervenute nel mese di Gennaio su mo_bw. Le specie segnalate, in 9 messaggi considerati utili, sono state complessivamente 53. Come inizio non c’è male ma possiamo impegnarci di più ;-). Per le specie più interessanti per quantità e/o qualità (giudicate tali secondo il mio parere, contestabilissimo) vengono indicati luogo di avvistamento, numero di esemplari e nome del segnalatore.

Febbraio

La lista conta attualmente 84 specie + 1 aufuga.

Marzo

Grazie ai nuovi arrivi primaverili siamo arrivati a 131 specie complessive. Si va dai primi Falchi Pecchiaioli alle varie Rondini & co. passando per Assiolo, Upupa, Cutrettola etc. In più va ricordata la seconda segnalazione di Passera oltremontana per l'Emilia Romagna. Niente male!
Altro aspetto importante è stato il deciso aumento del numero delle mail pervenute. Insomma, questo mese mi avete fatto lavorare di più :-))

Aprile

Partiamo dando qualche numero: dall’inizio dell’anno siamo arrivati a ben 169 specie complessive mentre nel mese di Aprile sono state segnalate 37 specie “nuove”.
Sono arrivati altri migratori trai quali le Sterne, diversi passeriformi tra cui Rigogolo, Balia nera, Stiaccino e Cannareccione solo per citarne alcuni, ardeidi quali Airone rosso, Sgarza ciuffetto e Tarabusino.

Certamente da ricordare è poi il Cuculo dal ciuffo visto il 15/4 a Le Partite da A. Gelati. Da un punto di vista statistico è sicuramente l’osservazione più interessante considerato che rappresenta la 4° registrazione (almeno tra quelle note) per la provincia di Modena (1928 – 1964 – 1976). A mio parere meritevoli di citazione sono anche le due Cornacchie nere osservate presso Medolla da R. Gemmato l’1/4.

Inoltre buone notizie da La Luia dove la coppia di Cicogne bianche sta continuando con successo la nidificazione sulla piattaforma artificiale.

Maggio

Nel mese di Maggio si sono aggiunte altre 19 specie e quindi se il pallottoliere non mi inganna dall’inizio dell’anno siamo arrivati a quota 195.

Tra le segnalazioni pervenute meritano di essere ricordati i Falchi Cuculi e i Grillai, le Pernici di mare e la Ghiandaia marina ma forse ancora di più il
Piovanello tridattilo e la Pittima minore, due specie certamente non così frequenti nel modenese.

Infine ho lasciato per ultima la Cannaiola di Blyth inanellata il 23/5 a La Tomina dagli ornitologi della SOM. Se non sbaglio dovrebbe essere la terza
segnalazione per l’Italia ( Toscana 1969 – Sardegna 1997) nonché prima per l’Emilia-Romagna !
Vedi anche http://www.ciso-coi.org/coi.htm tra gli accidentali con meno di 11 segnalazioni. Bel colpo!

Per quanto riguarda il derby cicognesco Modena-Bologna abbiamo brillantemente pareggiato! Nel nido presso La Luia (MO) sono infatti nati tre pulcini che, anche se con qualche giorno di ritardo, vanno ad eguagliare i tre dello Zuccherificio di Crevalcore (BO).

Giugno

Il mese di giugno è stato decisamente “tranquillo”, senza segnalazioni particolari. Oltre a tre specie che mi sono accorto di essermi perso per strada nei mesi precedenti, se ne sono aggiunte altre sei, tutte di passeriformi:

1) Tottavilla Lullula arborea
2) Sterpazzolina Sylvia cantillans
3) Beccafico Sylvia borin
4) Cincia dal ciuffo Lophophanes cristatus
5) Zigolo Giallo Emberiza citrinella
6) Zigolo Muciatto Emberiza cia

Così siamo a 204, tanto per dare i numeri e per essere un po’ pedante.

A mio parere merita di essere ricordata la segnalazione di Mauro Giorgini che il 27/6 ha sentito la Sterpazzolina ssp. moltonii presso il Monte Forco. La questione della reale distribuzione della varie sottospecie è stata dibattuta anche in altre liste (vedi EBN Italia).
Ufficialmente secondo Sylvia Warblers - Shirihai, Gargallo, Helbig - in Italia peninsulare dovrebbe esserci S. c. cantillans mentre la moltonii è riportata per Baleari, Corsica e Sardegna. In realtà pare che le cose non siano così semplici. Ad esempio su EBN hanno citato un articolo su Dutch Birding 24, 2002: "Moltoni's Warbler breeding in mailand Italy" di Igor Festari, Ottavio Janni, Diego Rubolini in cui vengono citati casi di nidificazione per l’Italia
settentrionale.
Sarebbe interessante capire a quale (o a quali) sottospecie appartenga la popolazione nidificante dalle nostre parti.
Ai posteri (che siamo anche noi) l’ardua sentenza ricordando che, da quanto ho letto, un buon parametro di distinzione è il verso di allarme: un “trrrr” tipo Scricciolo nella moltonii, come sentito da Mauro; un “tek” o “tchac” a seconda delle interpretazioni nella cantillanns…

Passando ad altro continua la saga delle Cicogne Bianche mirandolesi: i pullus sono stati inanellati dagli operatori della SOM.

Gli anelli nelle foto di Raffaele Gemmato:
http://it.geocities.com/faustalui/foto/raffo3301.jpg
http://it.geocities.com/faustalui/foto/raffo3302.jpg

E tutta la storia della coppia su:
http://it.geocities.com/faustalui/foto/cicogne_luia.htm

Luglio

Questo mese, così come giugno, è stato molto tranquillo e considerato che l’unica specie “nuova” è stata l’ORTOLANO  non ho fatto molta fatica ad aggiornare la nostra check list.

Per il resto la maggior parte delle osservazioni più significative sono arrivate dalla Tomina dove si sono fatte vedere STERNA ZAMPENERE, SPATOLA, SCHIRIBILLA, PERNICE DI MARE e PELLEGRINO. Inoltre con luglio è iniziato nuovamente il passo di ritorno dei limicoli: Combattenti, Piro Piro Boscherecci, Chiurli, Pittime Reali e anche il primo Beccaccino solo per citarne alcuni.

Inoltre penso vadano ricordate un paio di specie, viste anche a Luglio, fino a qualche tempo fa inusuali per la provincia di Modena: la PASSERA OLTREMONTANA (o dovrei dire passero visto che è un maschietto…) che continua a trattenersi dalle parti delle Casse di espansione del Secchia e il CORVO IMPERIALE alla discarica di Fontanamlera, nell'alto Appennino.

Agosto

Anche il mese di agosto sembrava scivolare via senza acuti particolari così come più o meno era successo a giugno e luglio. Invece proprio nell’ultima decade sono state segnalate alcune specie interessanti. Come dicevano i latini “in cauda venenum” o forse molto meglio “dulcis in fundo” .

Eccole in rigoroso ordine cronologico:

· CICOGNA NERA juv – 22/8 - La Tomina - R. Gemmato, C. Giannella, A. Massarenti e C. Bertarelli

· PIRO PIRO PETTORALE presumibilmente adulto – dal 25al 29/8, dopo non si sa… - Manzolino di Castelfranco Emilia – F. Capitani, C. Piani, L. Cocchi, S. Donello
http://it.geocities.com/faustalui/foto/ppp_manz.jpg .
A questo proposito vi segnalo un lungimirante articolo di Ottavio Janni che nel 2001 considerava la
possibilità che questo specie fosse stata fino a quel momento sottostimata, anche considerato l’alto numero di segnalazioni in altre nazioni europee rispetto all’Italia. Vedi www.ebnitalia.it Quaderni di birdwatching Anno III – Vol. 5 - Aprile 2001

· PIVIERE TORTOLINO 1 es. a Le Magnane il 28/8 e 5 nei pressi di Quarantoli qualche giorno prima – R. Gemmato

· SPATOLA AFRICANA – 29/8 - Laghetti di S. Anna (zona che, fatta eccezione per Carlo, è normalmente poco battuta da chi scrive in lista)– C. Zauner
www.fotolog.it/carlo_zauner e
http://it.geocities.com/faustalui/foto/sp_af.jpg 
Tra Maggio e Giugno, se non sbaglio, ne era stata vista una a Valle Mandriole (RA). Sarà la stessa?
Mistero.

A queste vanno aggiunte come new entry anche 1 PIVIERESSA e 3 AVERLE CENERINE viste l’8/8 alla Tomina da R. Gemmato, C. Giannella e A. Massarenti; 2 PETTAZZURRI inanellati presso la SOM il 22/8, i primi della stagione
http://it.geocities.com/faustalui/ ;
1 RONDONE MAGGIORE osservato da A. Imperiale in migrazione insieme a diversi Rondoni il 26/8 presso la Partecipanza di Nonantola.

E così veleggiamo a quota 213…

Spulciando qua e là altre osservazioni interessanti sono state quelle del CHIURLO PICCOLO alla Cristina (8/8 - L. Cocchi e F. Lui) e della SALCIAIOLA inanellata alla SOM il 15/8 (la prima della stagione).

Dopo la qualità prendiamo in considerazione la quantità visto che per alcune specie sono stati
riportati numeri importanti. Tra queste le Spatole, con un massimo di 31 esemplari, e le Sgarze ciuffetto, con almeno 18 esemplari visti insieme, alla Tomina, i Gruccioni alle Casse del Secchia e del Panaro (un centinaio da una parte ed un centinaio dall’altra) ed infine l’invasione serale di migliaia di Cutrettole sempre alla Tomina. A proposito: buon lavoro a chi inanella :-)

Concludo ricordando che anche l’anno scorso a cavallo tra agosto e settembre sono state viste specie particolari quali, solo per citarne alcune, il Gambecchio Frullino ed i due Piro Piro Pettorale della Tomina. Insomma, anche se non c’è bisogno che ve lo dica io, nel prossimo mese occhio alla penna!

Settembre

Ecco gli aggiornamenti per il mese di Settembre:

VOLTAPIETRE 2 esemplari in abito completo - 2/9 - Tomina - Raffaele Gemmato
PIOVANELLO MAGGIORE in abito invernale - 11/9 - Manzolino - Claudio Chiossi
FISTIONE TURCO un maschio in abito eclissale - 21/9 - Oasi Valdisole -
Antonio Gelati

Inoltre da segnalare anche alcune specie aufughe:

OCA FACCIABIANCA 4/9 - Casazza - F. Lui, M. D'Offria e L. Lodde
TADORNA sp. probabilmente femmina di Tadorna tadorna x Tadorna ferruginea (cfr. Eric Gillham and Barry Gillham, 2002 - Hybrid Ducks, The 5th Contribution Towards an Inventory) - 11/9 ma presente in loco dalla fine di agosto - Tomina - C. Giannella et al.
ANATRA MANDARINA femmina - 22/9 - Manzolino - C. Chiossi

Sono partiti i Gruccioni e sono arrivati i primi Pettirossi (prima segnalazione in lista 18/9 alle casse del Secchia - C. Piani) mentre la Spatola Africana segnalata alle Casse del Panaro da Carlo Zauner ( www.fotolog.it/carlo_zauner ) è morta, probabilmente di botulismo (vedi articolo su http://www.ebnitalia.it/QB/QB006/botulino.htm).
Alla Tomina l'11/9 è stata rivista la Cicogna Nera juv già segnalata alla fine di agosto (R. Gemmato et al.). Inoltre un altro esemplare giovane (lo stesso ?) si è fatto vedere dalle parti di Concordia all'oasi Valdisole il 27/9 (A. Gelati).

Ottobre

Mese di ottobre molto interessante con un paio di avvistamenti davvero eccezionali, entrambi A-1 per la Provincia di Modena. Mi riferisco naturalmente al CAPOVACCAIO delle Casse di espansione del Secchia e allo ZIGOLO MINORE inanellato alla Tomina. Per quanto riguarda il Capovaccaio l'osservazione è importante anche a livello regionale considerato che si tratta della 7° documentata per l'Emilia Romagna (FC 1954, FC 1955, FC 1970, RE 1989, PR 1990, PC 1999 - vedi Check list dell'E.R. su http://www.asoer.org/ oppure su www.ebnitalia.it in "regional chek lists" ).

Se qualcuno degli estensori della Check list regionale riuscisse a recuperarle, sarebbe interessante confrontare le date delle precedenti osservazioni con quella dell'avvistamento modenese.

Infine anche noi, come i cugini bolognesi e ferraresi, non potevamo farci mancare l'Aquila Minore che in questi giorni, a leggere i messaggi su altre
liste, sembra farsi vedere dappertutto.

Di seguito le specie che si sono aggiunte questomese:

- ZIGOLO MINORE Emberiza pusilla - 14/10/04 – 1 es. giovane inanellato - La Tomina - C. Giannella, G. Rossi, A. Farioli, R. Gemmato, A. Gelati - 1° segnalazione per la Provincia di Modena.
http://it.geocities.com/faustalui/foto/zig_min.htm

- CAPOVACCAIO Neophron percnopterus - 20/10/04 - 1 es. adulto - Casse del Secchia - G. Ronchetti - 1° segnalazione per la Provincia di Modena, 7° per l'E.R.

- CESENA Turdus pilaris - 23/10/04 - 1 es. - Casse del Secchia - C. Piani

- SMERGO MINORE Mergus serrator 29/10/4 - 1 es. femmina/juv - Oasi Valdisole - A. Gelati

- AQUILA MINORE Aquila pennata - 31/10/04 - 1 es. - Manzolino – G. Leoni (com. alla lista tramite C. Chiossi)

Per quanto riguarda il capitolo arrivi/partenze da ricordare le ultime Rondini ancora presenti il 24/10 a La Tomina e il primo Smeriglio visto sempre il 24/10,
sempre a La Tomina. Speriamo (per le Rondini) che non si siano incrociati.

 

Novembre

Nel mese di Novembre si sono aggiunte 5 specie tutte (o quasi) viste a La Tomina il 7/11 da svariati osservatori (C. Giannella, Raffaele Gemmato, Alberto Massarenti, Alessio Farioli, Giuseppe Rossi, Claudio Bertarelli, Enrico Neri, Giovanni e Lorenzo Tosatti, Lino Lipparini, Gilberto Colognesi, Ermes Borghi e Manuel David):

- Gru Grus grus 1 es. a La Tomina ma anche, sempre il 7/11, 30 es. in volo sulla città di Modena (R. Seghedoni)
- Zafferano Larus fuscus intermedius
- Aquila anatraia maggiore Aquila clanga
- Aquila di mare Haliaeetus albicilla
L’osservazione dell’Aquila di mare non è del tutto sicura per la distanza alla quale è stato visto il rapace però merita comunque di essere riportata.

A queste 4 va aggiunta la quinta specie:
- Strolaga minore Gavia stellata osservata da Ermes Borghi dal 24/11 al 30/11 alle Meleghine.

E’ poi pervenuta alla lista una segnalazione risalente ad aprile e riguardante una Monachella Oenanthe hispanica vista da Giorgio Leoni a Manzolino. Interessante.

Tra le curiosità da segnalare un Luì piccolo siberiano Phylloscopus collybita tristis inanellato il 7/11 a La Tomina e una nidificazione tardiva di Cinciallegra che il 13/11 a Castelfranco Emilia aveva ancora 5 pulli da sfamare ma prossimi all’involo. Auguri!