Ritorno a Check-list 
Redazione a cura di Federico Capitani:

Commenti mese per mese alla c-l modenese 2008

Gennaio

Anche nel 2008 si riparte con la check list!
Partiamo dalla fine: sono state viste 95 specie + 1 aufugo. Rispetto a gennaio dell’anno scorso abbiamo migliorato di 8 specie: bravi ;-)))

La maggior parte delle osservazioni più interessanti sono state fatte durante il censimento degli acquatici: tra il 15 e il 22 gennaio tra gli altri si sono fatti vedere, il MIGNATTAIO, l’OCA GRANAIOLA (1 es. alle Casse del Panaro) e LOMBARDELLA (3 es. insieme alla Granaiola sempre alle Casse del Panaro e 17 es. dalle parti di Novi).
Queste due specie di oche non sono così frequenti nel modenese. Su mo_bw, a partire dal 2004, la granaiola non è mai
stata segnalata mentre per la lombardella ci sono solo due segnalazioni: l’11/1/04 - 19 es. a Manzolino e il 15/2/05 – 10 es. a La Tomina.
Inoltre, sempre durante l’IWC, sono state censite complessivamente 9-10 AVERLE MAGGIORI sparse per la provincia.
Dopo essersi fatta vedere nei mesi scorsi nel reggiano e nel bolognese, anche da noi è stata osservata una CORNACCHIA NERA, a Ponte Samone insieme a diverse Cornacchie grigie.

Da ricordare anche i 2 FENICOTTERI visti alle vasche di Tivoli (BO) appena fuori dal confine provinciale.
Nota di folclore il PARROCHETTO TESTA DI PRUGNA visto alle Casse del Panaro a metà mese.

Febbraio

Ho aggiornato la check list per il mese di febbraio: siamo a 110 specie + 2 in lista E.
Mentre il mese di marzo, come avrete letto, è iniziato con il colpaccio della Pavoncella gregaria, febbraio non ha avuto acuti particolari ed è stato un mese tranquillo.

Qualche commento sulle osservazioni. Per tutto il mese le OCHE LOMBARDELLE e GRANAIOLA (rossicus - della tundra) sono rimaste alle Casse del Panaro anche se ora pare siano nuovamente partite. Molto suggestive anche le scaramucce aeree per il “controllo” di una parete rocciosa tra una coppia di FALCHI PELLEGRINI e una di CORVI IMPERIALI raccontate in un report dall’alto Appennino.

Scorrendo i numerosi messaggi sono tanti i segnali della primavera che sta avvicinandosi. Oltre alle prime segnalazioni di anfibi, rettili e altra fauna cosiddetta minore, da ricordare alcuni arrivi come ad esempio la PITTIMA REALE a Fossoli di Carpi il 17/2, le RONDINI MONTANE a Sestola l’8/2, in anticipo di quasi un mese per le date di arrivo di quel sito, e le prime RONDINI a Nonantola e a Manzolino il 27/2, data in linea con quella del 2007 (24/2/07).

Marzo

Il mese di Marzo è iniziato col botto ovvero la PAVONCELLA GREGARIA che si è fatta ammirare da molti di noi tra l’1 e il 12 a Manzolino.
E’ poi continuato con numerosissime osservazioni degne di nota. Proverò a riassumerle tutte.

Numerose le segnalazioni di GRU, specialmente nei primi giorni di marzo, con stormi molto consistenti (il più grosso composto da 78 esemplari!). Tra chi parte (le OCHE delle casse del Panaro) e chi arriva segnali della primavera sono stati anche l’arrivo di RONDONE MAGGIORE, RONDONE, TOPINO, CUTRETTOLA e a fine mese GRILLAIO e SCHIRIBILLA (Mirandola), UPUPA (Manzolino), STERNA COMUNE e FALCO PESCATORE (Casse del Panaro), solo per citarne alcuni.

Per quanto riguarda le presenze più tipicamente invernali fino a metà mese si è fatta ancora vedere l’AVERLA MAGGIORE (S. Clemente). Interessanti anche le osservazioni di FRULLINO e CROCCOLONE nella bassa e CICOGNA NERA alle casse del
Panaro. Chiudo con il GABBIANO PONTICO osservato a Manzolino il 24/3: molto interessante in quanto, se non sbaglio, dovrebbe essere la prima segnalazione su mo_bw per la provincia di Modena.

Aprile

Alcuni telegrafici commenti.
Nel mese di aprile sono continuati gli arrivi e i passaggi di specie migratrici. Si sono fatte vedere le tre specie di MIGNATTINI
(prima il piombato poi le altre due), l’AIRONE ROSSO, il LODOLAIO, la TORTORA, il GRUCCIONE, il RIGOGOLO solo per citarne alcune, mentre l’ASSIOLO ha iniziato nuovamente a fare sentire il suo canto, anche a Modena città.
Interessanti inoltre le diverse osservazioni di CHIURLO PICCOLO (Manzolino, La Francesa, La Tomina), OCCHIONE (Modena, Colombarone) , RONDINE ROSSICCIA (Casse del Panaro), GABBIANELLO (Nonantola) ma soprattutto POIANA CALZATA (La Tomina) e la PISPOLA GOLAROSSA vista a fine mese all'oasi Val di Sole di Concordia.
Scampolo di inverno, uno SMERIGLIO visto a fine mese all’oasi La Francesa, ma la primavera (ornitologica) è ormai nel suo pieno!

Maggio

Maggio è stato decisamente il mese dei FALCHI CUCULI (con allegati GRILLAI) che si sono fatti vedere in più zone della pianura anche con numeri molto elevati. Ad esempio dalle parti di Concordia sono stati contati fino a circa un centinaio di esemplari insieme.
Sono inoltre continuati gli arrivi primaverili come SUCCIACAPRE, TARABUSINO, AVERLA PICCOLA e CENERINA, STIACCINO, CANAPINO, BALIA NERA solo per citarne alcuni. Belle anche le osservazioni di STERNA ZAMPENERE, GHIANDAIA MARINA e PERNICE DI MARE.

Giugno

Tra le notizie arrivate in lista voglio ricordarne almeno due.
La prima riguarda l’osservazione di 2 Aquile (forse lo stesso esemplare?), una delle quali sicuramente AQUILA REALE juv., sulle colline a sud di Sassuolo. Interessante considerata la quota bassa.
La seconda consiste nella notizia (ottima) del ritorno alla nidificazione in Appennino modenese del LANARIO: una coppia è riuscita a portare all’involo tre giovani.
Tra gli aufughi si sono fatte rivedere due specie già segnalate negli anni passati ovvero l’ALZAVOLA ANELLATA all’oasi La Francesca e il CACATUA (C. goffini) a Modena città.
Per il resto tutto più o meno nella norma.

Luglio

In ordine cronologico, ecco alcune tra le osservazioni più interessanti (poche ma buone!):
-         pullo di OCCHIONE a Finale Emilia
-         BIANCONE a Manzolino
-         5 VOLTAPIETRE a La Francesca
-         2 PITTIME MINORI a Le Meleghine
-         PERNICE DI MARE a La Tomina
 In più una CASARCA vista poco fuori dal confine provinciale, nelle vasche di Tivoli.

Agosto

Ecco un breve resoconto delle osservazioni del mese di AGOSTO con alcune delle specie più interessanti:
 - CICOGNA NERA  a Manzolino
- BIANCONE a La Tomina
- 3 MIGNATTAI prima a Le Meleghine e poi dopo una settimana a Manzolino – che siano gli stessi?
- PIOVANELLO MAGGIORE a La Tomina.
 Trai passeriformi SALCIAIOLA, CANAPINO MAGGIORE, i primi PETTAZZURRI e soprattutto CUTRETTOLA TESTAGIALLA ORIENTALE – esemplare giovane. Da notare la data, 23 agosto, quasi identica a quella di un altro esemplare inanellato, sempre alla S.O.M., il 22 agosto del 2006!
 Chi volesse qualche approfondimento sulla cutrettola può andare su:
http://www.birdguid es.com/species/ species.asp? sp=118003
http://www.birdlife .org/datazone/ species/BirdsInE uropeII/BiE2004S p8410.pdf
O vedere qualche filmato su:
http://ibc.hbw. com/ibc/
dove però non ci sono video di esemplari giovani, come quello visto (e presumo inanellato) a La Tomina. Bella galleria di immagini qui:
http://orientalbird images.org/ search.php? keyword=citreola
Dallo stesso sito la foto di un giovane:
http://orientalbird images.org/ search.php? action=searchres ult&Bird_ ID=2098&Bird_ Image_ID= 28972&Bird_ Family_ID= &p=4
 Per chi proprio vuole, super-approfondimen to con articolone su studi genetici su Motacilla flava e citreola:
http://www.cbs. umn.edu/eeb/ faculty/ZinkRobe rt/Phylogeograph ic%20patterns% 20in%20Motacilla .pdf
 
Concludo con una specie che sarà pure comune ma il volo di migliaia di RONDONI su La Tomina a metà agosto deve essere stato uno spettacolo unico e merita un po’ di spazio.
 
Nota di folclore.
Se qualcuno avesse la tentazione di andare a fare BW in Sudamerica, ci ripensi! Basta andare in Appennino...
Pare che dalle parti di Ciudad de Pievepelagos sia stata vista una coppia di ARA. Si tratta di una segnalazione arrivata alla LIPU di Modena. Ammesso che in realtà non si tratti di una coppia di cocorite :-))), i proprietari non devono essere stati contenti dell’evasione, visto quanto costano!

Settembre-Dicembre e "highlights" dell'anno

Nel mese di dicembre sono state osservate numerose specie interessanti.
Ecco la “lista della spesa” in ordine più o meno cronologico:
1 PIOVANELLO MAGGIORE a Manzolino
2 NIBBI REALI a Camposanto
SGARZA CIUFFETTO (interessante considerato il periodo) e OCA FACCIABIANCA all’Oasi La Francesca
14 OCHE GRANAIOLE a La Tomina
5 MIGNATTAI nelle Valli Mirandolesi
1 CICOGNA NERA, 3 GRU e 1 GAVINA a Manzolino
60 FENICOTTERI in volo sopra Mortizzuolo.
Inoltre per tutto il mese le CASARCHE hanno continuato a farsi vedere a Manzolino.
 
Per quanto riguarda il 2008 abbiamo messo insieme 232 specie, 241 se contiamo le specie aufughe in lista E. Rispetto agli ultimi due anni abbiamo migliorato di molto.
 
Scorrendo la check-list definitiva ho trovato diverse segnalazioni interessanti. Tra queste voglio ricordarne alcune:  
- PAVONCELLA GREGARIA vista a Manzolino per tutta la prima settimana di Marzo http://it.geocities .com/modenabw/ foto/gregaria. htm in mezzo alle Pavoncelle
mentre a settembre sono stati visti
- GAMBECCHIO FRULLINO a Manzolino il 6/9
- FALAROPO BECCOSOTTILE a La Tomina il 27/9
- CASARCA 1 esemplare alle Casse del Secchia il 23/2 e 2-3 esemplari a Manzolino a partire da metà settembre  
Trai rapaci:
- POIANA CALZATA osservata a La Tomina il 12/4
- ALBANELLA PALLIDA maschio visto a La Tomina il 27/9
Bella anche la conferma della nidificazione del GUFO REALE in Appennino.  
Tra le specie catturate in rete:
- CUTRETTOLA TESTAGIALLA ORIENTALE juv inanellata a La Tomina il 23/8
- LUI’ SCURO, la super rarità del 2008, inanellato presso la SOM La Fontana il 25/10. Se omologato è A5 per l’Italia e A1 per l’Emilia Romagna!
 
Questo è più o meno tutto!
 Sperando di non essermi dimenticato nulla, concludo con un ringraziamento a tutti quelli che hanno partecipato alla raccolta di questi dati condividendoli in lista.