Ritorno a Check-list 
Redazione a cura di Federico Capitani:

Commenti mese per mese alla c-l modenese 2010

Gennaio

In questo primo mese dell’anno siamo arrivati a 93 specie.
Tutto sommato niente male visto che siamo più o meno in linea con i numeri degli anni passati.
Ecco alcune delle osservazioni più interessanti in stretto ordine fenologico:
CASARCA (16/1 a La Francesa), VOLPOCA (per tutto il mese a Manzolino), SVASSO PICCOLO (2 es. il 15/1 alle Casse del Secchia), MIGNATTAIO (fino a 8 es. per tutto il mese a La Cristina), POIANA CODABIANCA (1 es. il 21/1 alle Valli mirandolesi) , GRU (8/1 alle Casse del Panaro e 15/1 nella bassa), GAVINA (varie nei primi giorni del mese, tra Manzolino e la bassa), GABBIANO REALE NORDICO (1 es . il 2/1 a Massa Finalese), AVERLA MAGGIORE (2 es. il 15/1 dalle parti di Carpi e ai Prati di S. Clemente).
Da ricordare anche la presenza di una NITTICORA svernante a Manzolino e un consistente assembramento di circa 200 esemplari di COLOMBELLA nella bassa a fine gennaio.

Febbraio

Di interessante sono state viste alcune GRU tra la bassa e l'alta pianura (2 es. il 2/2 ai Laghi di S. Anna e 5 es. il 20/2 alle Valli di Mirandola), il MIGNATTAIO (8 es. il 7/2 alle Valli di Mirandola e 1 es. il 28/2 a Novi) e l’IBIS  SACRO (1 es. il 7/2 alle Valli di Mirandola e 1 es. il 28/2 a Novi) mentre ormai le CICOGNE BIANCHE dalle parti di Fossoli non fanno quasi più notizia (ma sono sempre bellissime!) .
Inoltre sono state osservate per tutto il mese almeno 2 AVERLE MAGGIORI rispettivamente a Manzolino e dalle parti di Fossoli.
C’è stato anche qualche segnale della primavera alle porte come ad esempio l’arrivo  della PITTIMA REALE (1 es. il 25/2 a Manzolino e 24 es. sempre il 25/2 alle Valli di Mirandola), della MARZAIOLA (coppia vista alle Valli di Mirandola il 25/2) e del CORRIERE PICCOLO (1 es. il 28/2 a La Francesa).
La notizia più importante passata in lista è però stato il gradito ritorno della PAVONCELLA GREGARIA che si è fatta rivedere a Manzolino il 26/2 dopo ben due mesi dall’ultima apparizione. Chissà nel frattempo dove è stata?

Marzo

Il mese di marzo si è aperto con l’arrivo di RONDINE e TOPINO visti a Manzolino l’1/3 ed è proseguito con il primo BALESTRUCCIO il 7/3 a La Francesa.
Presenze tipicamente invernali come lo SMERIGLIO (4/3 a Manzolino e 10/3  alle Valli di Mortizzuolo) si sono in parte sovrapposte a specie migratrici, alcune arrivate dalle nostre parti insieme alla neve, come il RONDONE MAGGIORE (8/3 a Manzolino), l’UPUPA (14/3 a Modena), il BIANCONE (18/3 a Marano), l’AIRONE ROSSO e la CUTRETTOLA (19/3 a Manzolino), il RONDONE (21/3 a Le Meleghine), la STERNA COMUNE (26/3 a Manzolino). Ha chiuso il mese l’arrivo del LUI’ GROSSO (29/3 a Manzolino).
La PAVONCELLA GREGARIA ha continuato a stazionare a Manzolino almeno fino al 6/3 per poi scomparire verso altri territori.
Molto interessanti sono state inoltre le osservazioni di una CASARCA  il 5/3 a Manzolino, di un VENTURONE l’8/3 nella bassa, di un GABBIANELLO il 14/3 a Manzolino, di un’AQUILA REALE il 14/3 sul Monte Giovo, di un NIBBIO REALE il 15/3 a Ponte Samone, del FALCO PESCATORE il 21/3 a Mirandola e il 24/3 a Manzolino,  di un PETTAZZURRO e di un VOLTOLINO il 21/3 a Mirandola, di una SCHIRIBILLA il 27/3 a Mirandola, per finire con le numerose osservazioni di VOLPOCA, IBIS SACRO e MIGNATTAIO.
Come vedete i commenti del mese sono consistiti in un lungo elenco di specie e questo grazie ai numerosissimi messaggi, quasi 70, ricchi di segnalazioni interessanti.

Aprile

Nel mese di aprile sono continuati gli arrivi di specie migratrici. Tra queste i Mignattini: ha aperto le danze il MIGNATTINO PIOMBATO (3/4 a Mirandola) mentre l’ALIBIANCHE è arrivato un po’ più tardi (29/4 a Manzolino).
Lunghissima la lista dei nuovi arrivi: il RIGOGOLO (4/4 tra Modena e Maranello), le SPATOLE (4/4 a Mortizzuolo), il CUCULO e la BALIA NERA (4/4 a Maranello), l’USIGNOLO (4/4 a Mirandola), l’ALBANELLA MINORE (7/4 a Mortizzuolo), il LUI’ VERDE (9/4 alle vasche Focherini), il CANNARECCIONE (9/4 a Mirandola), la SGARZA CIUFFETTO (10/4 a Nonantola), il LODOLAIO (11/4 a Mirandola), il TARABUSINO (16/4 a Mirandola), lo STIACCINO e il CULBIANCO (17/4 ai Prati di S. Clemente), la CANNAIOLA e il PRISPOLONE (18/4 a Mirandola).
Trai rapaci il GRILLAIO (12/4 a Mirandola ), il PECCHIAIOLO (14/4 a Mirandola) e il FALCO CUCULO (26/4 a Mortizzuolo) .
Un discorso a parte meritano i limicoli  perché oltre a segnalazioni varie di CHIURLO PICCOLO (almeno 6 differenti tra Mirandola e Manzolino con una punta massima di 10 esemplari a Mirandola l’11/4) e GAMBECCHIO NANO (4 e 23/4 a Mirandola) abbastanza numerose sono state le registrazioni di FRULLINO e CROCCOLONE visti fino alla prima metà del mese a la Francesa e a Mirandola.
Rimarchevole la presenza di una grossa concentrazione di 15 SVASSI PICCOLI  a Manzolino l’11/4. Il giorno successivo un gruppo di 13 è stato visto alle Casse del Secchia. Penso si possa pensare che fossero gli stessi!
Parlando ancora di numeri elevati l’11/4 sono stati censiti ben 12 GABBIANELLI nella valli di Mirandola.
Altre belle osservazioni sono state il FALCO PESCATORE, il 4/4 a La Francesa e il 6/4 a Manzolino (lo stesso???), la PISPOLA GOLAROSSA vista a Mirandola il 17/4 oltre alla GRU osservata a Rastellino il 20/4.
A chiudere il mese ci ha pensato l’ASSIOLO sentito a Modena proprio il 30/4.

Nota del curatore: ho lasciato in sospeso l'osservazione di Zigolo capinero a la Francesa, rimbalzata su mo_bw da altre mailing list, in quanto non sono riuscito a contattare l'autore della foto (chi avesse notizie mi contatti).
L'osservazione è plausibile in quanto la specie è stata segnalata in diverse parti d'Italia, con numeri maggiori rispetto agli anni precedenti e in posti "nuovi" ma considerata l'importanza preferisco prima verificare.

Maggio

Nel mese di maggio sono continuati gli arrivi e i passaggi delle specie migratrici come SUCCIACAPRE, TORCICOLLO, CANNAIOLA VERDOGNOLA, CODIROSSONE solo per citarne alcune.
Finalmente sono arrivati anche il MIGNATTINO COMUNE (2/5 a Manzolino) e il FRATICELLO (7/5 a Camposanto).
Inoltre tris di AVERLE: PICCOLA e CAPIROSSA rispettivamente il 2/5 e l’8/5 a Manzolino, CENERINA, un po’ più tardi,  il 14/5 a Val di Sole.
Belle le segnalazioni di BIANCONE (7/5 a Camposanto e 31/5 a Mortizzuolo), GABBIANELLO (8/5 a Manzolino) e STERNA MAGGIORE (11/5 a Mortizzuolo)
Menzione a parte meritano il CANAPINO MAGGIORE osservato l’8/5 a Manzolino, la CALANDRA vista il 25/5 dalle parti di Quarantoli a 5 anni esatti da una precedente osservazione nella stessa zona e il CUCULO DAL CIUFFO contattato il giorno dopo, 26/5, tra Camposanto e S. Felice.
E’ stata inoltre osservata un’OCA DI ROSS, plausibilmente aufuga, tra Novi e Carpi l’8/5 e probabilmente anche il 16/5.

Giugno

Da un punto di vista ornitologico il mese di giugno è stato relativamente tranquillo e infatti rispetto ai mesi precedenti il numero di messaggi si è dimezzato.
Di rilevante, sono pervenute diverse segnalazioni di FALCO CUCULO, GRILLAIO, IBIS SACRO, MIGNATTAIO e SPATOLA quasi tutte dalla bassa. Il BIANCONE è stato segnalato  a Mirandola il 22/6 e a Marano il 23/6. Sempre nelle valli di Mortizzuolo il 27/6 si è fatta vedere la STERNA ZAMPENERE.
Altra osservazione molto interessante è stata quella relativa al CUCULO DAL CIUFFO dalle parti di Mirandola l’8 giugno.
Inoltre non si può tralasciare l’AVVOLTOIO COLLOROSSO che ha frequentato alcuni macelli a Vignola a partire dal 6/6 fino al 17/6 scomparendo poi per altra destinazione. Anche se aufugo deve essere stata una bella emozione per chi ha visto questo avvoltoio talmente brutto da diventare bello!

Luglio

Come già capitato nello stesso periodo degli anni passati nella bassa sono stati osservati adulti di STERNA ZAMPENERE con alcuni giovani al seguito. Probabilmente si tratta di esemplari nidificanti nel delta del Po/Valli di Comacchio che si spostano con i giovani volanti nell’entroterra.
Quasi non fanno più notizia gli IBIS SACRI (1-2 es. dalle parti di Carpi-Novi ), i MIGNATTAI (fino a 8 es. dalle parti di Mirandola) e le  SPATOLE queste ultime viste anche in concentrazioni molto elevate (71 es. il 4/7 – Valli di Mirandola).
Bella anche la CASARCA a Manzolino il 28/7.

Agosto

Mese molto, molto interessante.
Le SPATOLE hanno continuato a farsi osservare in numeri elevati (fino ad 85 es. - 1/8 - Valli di Mortizzuolo) così come anche i MIGNATTAI (fino ad 10 es. - 1/8 - Valli di Mortizzuolo).
A proposito di Mignattai, è arrivata la notizia della nidificazione di una coppia nella bassa modenese a conferma dell’importanza delle nostre aree umide non solo come sito di migrazione e svernamento ma anche come luogo riproduttivo per specie rare.
Agosto è stato, come anche nel 2009, il mese dei GRILLAI che si sono concentrati (gruppi fino a 50 es.) in alcune zone del basso Appennino quali S. Dalmazio e Prignano attratti dall’abbondanza di cavallette per ingrassarsi in vista della migrazione.
I Grillai non sono stati gli unici a pasteggiare a cavallette ma ne hanno approfittato anche varie Poiane, Pecchiaioli, Gheppi, Averle piccole oltre ad una GHIANDAIA MARINA vista a Prignano il 7/8.
Altre osservazioni interessanti tra le tante:
la CASARCA vista a fine luglio a Manzolino stazionava ancora lì pure il 13/8;
la CICOGNA NERA juv. il 14/8 nelle Valli di Mortizzuolo
il BIANCONE a fine agosto a La Tomina;
la SALCIAIOLA l’11/8 e il 29/8 nella bassa;
i PETTAZZURRI inanellati a La Tomina che hanno iniziato a ripassare a partire dal 21/8;
il CANAPINO MAGGIORE il 28/8 a Manzolino;
lo SVASSO PICCOLO, specie non così comune nel modenese, osservato ben 4 volte con singoli esemplari: il 15/8 ai Prati di S. Clemente, il 16/8 a La Tomina e il 22/8 contemporaneamente a Manzolino e nelle Valli di Mortizzuolo.
Sempre a proposito di svassi, il 22/8 durante i censimenti degli acquatici nella bassa, è stato visto anche un esemplare di SVASSO COLLOROSSO. In questi 7 anni di dati raccolti tramite mo_bw è la prima volta che viene segnalato! Bel colpo!
Un’altra primizia, che ho tenuto volutamente per ultima, è stato il FALCO DELLA REGINA fotografato dalle parti di Prignano. L’analisi delle foto, proposte dagli autori su un altro forum, ha confermato che si tratta proprio di lui! Considerando la check list dell’Emilia Romagna (http://www.ebnitalia.it/lists/emilia.htm , ormai un po’ vecchiotta) dovrebbe trattarsi della 3° osservazione per il modenese! Anche questo un gran bel colpo!
Concludo con l’AVVOLTOIO COLLOROSSO. Vi ricordate che a giugno un esemplare aveva stazionato dalle parti di Vignola? Pare che ora si sia spostato in Lombardia e più precisamente nel lodigiano.
Questo è più o meno tutto, sperando di non essermi dimenticato di niente.

Settembre

Settembre è stato ricco di specie interessanti, rarità e accidentali.
Il mese si è aperto con il primo PIVIERE TORTOLINO visto mentre pascolava in una campo dalle parti di Palagano il 2/9 (ritrovato sul Cimone il 12/9 con 10 esemplari) mentre il 4/9 è stato osservato un USIGNOLO MAGGIORE a Mirandola (seconda segnalazione per il modenese).
Ancora a Mirandola  il 6/9 ha fatto la sua comparsa una GARZETTA SCHISTACEA.
Il giorno dopo, il 7/9, a Manzolino si è fatto vedere un GABBIANELLO.
Molto proficue la sessione di inanellamento alla SOM Il Pettazzurro di Mirandola che hanno fruttato un PIOVANELLO PETTORALE l’11/9 (prima cattura per la specie in Italia), una CANNAIOLA DI JERDON  il 12/9 e una PITTIMA MINORE il 18/9.
Interessanti anche il CANAPINO MAGGIORE  osservato il 20/9 a Mirandola e le due segnalazioni di PIVIERESSA: il 23/9 a Mirandola e il 25/9 a Novi.
Tra le altre, osservazioni meritevoli di essere ricordate sono quelle di FALCO PESCATORE (12/9 Valli di Mortizzuolo e 17/9 Casse del Secchia), SVASSO PICCOLO (12/9 Valli di Mortizzuolo), CASARCA (19/9 e 30/9 Manzolino), MIGNATTAIO, SCHIRIBILLA e PETTAZZURRO (questi ultimi tre presenti tutto il mese a Mirandola).

Ottobre

Alcune delle osservazioni più interessanti sono state in ordine cronologico:
1 GABBIANELLO a Manzolino il 3/10; 1 FRULLINO e 3 PIVIERESSE tra cui due inanellate a La Tomina il 3/10; 3 PISPOLE GOLAROSSA a La Tomina il 9/10; 1 MERLO DAL COLLARE al Lago Baccio il 10/10; 1 PIVIERESSA a Manzolino il 10/10; 1 OCA GRANAIOLA a Manzolino dal 15 al 25/10; 6 GRU a La Tomina il 17/10 e un altro esemplare solitario a Manzolino il 28/10; le prime AVERLE MAGGIORI: una a Rovereto e una a la Tomina il 23/10, due alle Valli di Carpi il 24/10; 4 IBIS SACRI a La Cristina il 23/10.
Per il resto continuano a farsi vedere VOLPOCA e ANATRA MANDARINA e Manzolino e i MIGNATTAI a La Tomina (11 es.  il 17/10).
Piccola nota: a meno di rettifiche, le ultime due RONDINI sono state viste il 17/10 a La Tomina. L’inverno avanza…
 

Novembre

Ecco alcune delle segnalazioni più interessanti, in ordine più o meno cronologico.
A novembre si è fatta vedere in tre luoghi differenti l’AVERLA MAGGIORE: alla Partecipanza l’1/11,  nei pressi di Carpi il 15/11 e infine a Manzolino il 20 e il 22/11. Altra specie tipicamente invernale, lo SMERIGLIO è stato osservato il 7/11 a La Francesa mentre un FRULLINO era presente il 13/11 nelle Valli di Mirandola. Due femmine di SMERGO MINORE sono state viste alla Partecipanza di Nonantola per
due giorni di seguito, il 13 e il 14/11. Sempre alla Partecipanza 2 SVASSI PICCOLI hanno sostato dal 5 al 16 /11. Ha chiuso il mese l’osservazione forse più interessante ovvero quella relativa ad un'AQUILA DI MARE vista il 25/11 nella zona di Mirandola da un osservatore non iscritto a mo_bw. In questi 7 anni di raccolta dati è la prima osservazione certa nel modenese, a conferma della rarità della specie dalle nostre parti.
 

Dicembre

Il mese di dicembre è stato denso di osservazioni interessanti tanto da costringermi a fare un elenco di quelle più significative:
CROCIERE - 1 es. a Modena il 5/12 – prima segnalazione su mo_bw  per la pianura
AQUILA ANATRAIA MAGGIORE - 1 es. a Manzolino il 5/12 – seconda segnalazione su mo_bw  dopo quella del 7/11/04 a La Tomina
NITTICORA - 1 es. immaturo, da considerare come svernante, a Manzolino il 5/12
SMERIGLIO  - visto in vari punti della provincia con singoli esemplari: Partecipanza di Nonantola il 7/12 , Valli di Mirandola il 17 e 19/12 e Castelfranco Emilia il 30/12
GRU - 10 es. il 7/12 alla Partecipanza di Nonantola e poi tre segnalazioni per le Valli di Mirandola: 2 es. il 7/12, 53 es. il 19/12, 37 es. il 26/12
1 FRULLINO - nelle Valli di Mirandola il 7/12
SMERGO MAGGIORE – ben due segnalazioni: una femmina alla Partecipanza di Nonantola il 12 e 13/12 e un maschio il nelle Valli di Mirandola il 18/12
OCA GRANAIOLA - 1 es. in volo sui Laghi di S. Anna il 13/12 (un esemplare aveva sostato nello stesso lago tra gennaio e febbraio 2008)
MIGNATTAIO - 11 es. nelle Valli di Mirandola il 17/12
IBIS SACRO - segnalazioni nelle valli di Mirandola: 12 es. il 17/12, 2 es. il 24 e il 26/12
Per quanto riguarda i laridi
GAVINA - 5 es. il 18/12 e 4 es. il 24/12 nelle Valli di Mirandola, 1 es. il 31/12 a Manzolino
GABBIANO REALE NORDICO - 3 es. il 18/12 nelle Valli di Mirandola
AVERLA MAGGIORE – 1 es. il 24 e 29/12 a Manzolino
Interessante anche il roost di corvidi con 450 CORNACCHIE GRIGIE e poco più di
200 TACCOLE trovato il 20/12 presso i laghi di S. Anna.
 
Riassumendo, alla fine di questo 2010 siamo arrivati a 230 specie oltre a 5 in
lista E (aufughi) per un totale di 235! Sono numeri più o meno in linea con
quelli degli anni precedenti. Niente male!