Ritorno a Luoghi 

Monte Croce di Levizzano

A cura di Roberto Seghedoni

Accesso: lasciata Marano sul Panaro si prende via Faellano in direzione di Denzano, una volta giunti al cimitero in prossimitÓ del borgo si svolta a sinistra per via Denzano e dopo 700 metri a destra per via Bombanella, si prosegue per 2,5 kilometri fino a raggiungere un cocuzzolo con tre croci di legno alte 4-5 metri. Da Monte Croce di Levizzano lo sguardo pu˛ spaziare per 360░ sulle colline circostanti, si domina vasta parte della Pianura Padana e buona parte dell'Emilia, fino a Parma. Se si parte da Castelvetro occorre un'auto 4x4, si percorre tutta la via San Polo fino al bivio con la Via Oltreguerro, dove, a destra, si oltrepassa il "Ponte del Duce" e si percorre la strada sino all'incrocio con via Guerro di Qua. Si gira a sinistra e su asfalto si percorre via Guerro di Qua fino ad un incrocio (loc.S.Bartolomeo) che a sinistra oltrepassa il torrente Guerro ed inizia a salire verso casa Corniale. Da qui in poi la salita diventa molto ripida alternando tratti cementati allo sterrato e, superata la localitÓ Casone, raggiunge le Monte Croce.

L'ambiente Ŕ quello tipico di media collina, caratterizzato da calanchi, boschetti alternati a coltivi. Si consiglia la visita nei periodi asciutti quando la strada Ŕ percorribile.

Specie: rapaci, nidificanti e di passo (Albanella Minore, Poiana, Falco Pecchiaiolo, Pellegrino, Gheppio, Sparviere).