Home page Modena birdwatching

News

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per contattarmi: Fausta

 

BIG YEAR 2015: la classifica finale!!


1) Raffaele Gemmato 220 (+3)(2013: 215)
2) Andrea Ravagnani 212 (+2)(2013: 209)
3) Romano Benassi 202 (+6)(2013: /)
4) Alberto Massarenti 169 (+2) (2013: 145)
Angelo Alù 158 (+2) (2013: 160)
Fabio Simonazzi 142 (+3)(2013: /)
Francesco De Sero 137 (=)(2013: 123)
Enrico Selmi 137 (+1)(2013: 130)
Alessio Paltrinieri 113 (=)(2013: 124)
Federico Capitani 98 (=)(2013: 145)

Nella prima parentesi l’incremento rispetto al mese precedente, nella seconda i numeri dello stesso mese del 2013.

Anche quest’anno ha vinto Raffaele con 220 specie, 5 in più rispetto al 2013! Congratulazioni!
Andrea, ottimo secondo, ha pure migliorato rispetto alla prima edizione.
Bravi Romano, new entry, anche lui sopra le 200 specie, e Alberto che ha consolidato il quarto posto.
Il cucchiaio di legno invece va a me che con grande impegno sono rimasto sotto le 100 specie :-)))).
 
Scherzi a parte, GRAZIE A TUTTI per la partecipazione!
Anche in questa edizione il Big Year ha avuto un effetto positivo sulla lista: rispetto al 2014 sono arrivati 200 messaggi in più (563 contro 363) e anche la ricchezza totale è aumentata di 17 specie (243 contro 226).
 
Spero vi siate tutti divertiti perché lo scopo del gioco era in fin dei conti quello!
 
Circa i premi, come sapete, quest’anno verranno premiati i primi 4 che a breve contatterò.
Il primo sceglierà ciò che preferisce e a seguire gli altri secondo la classifica.


Federico Capitani

Modena

PS Lo spirito del nostro Big Year non è solo vedere il maggior numero possibile di specie (e magari piazzarsi in classifica) ma anche partecipare, condividere le segnalazioni, scovare specie nuove in posti nuovi e soprattutto divertirsi!!!

 

Big Year 2013 LA PREMIAZIONE! (foto)

BIG YEAR 2013: classifica finale

1) Raffaele Gemmato  215

2) Andrea Ravagnani  209

3) Aldo Imperiale  205

Angelo Alù  160

Alberto Massarenti  145

Federico Capitani  145

Enrico Selmi  130

Alessio Paltrinieri 124

Francesco De Sero  123

Claudio Piani  110

 

Complimenti ai primi tre che si sono davvero spesi superando le 200 specie e grazie a tutti i partecipanti per l'energia e il tempo che hanno investito.

 
Lo scopo era quello di stimolarci a girare di più, ad annotare e cercare, a studiare la fenologia e non ultimo a condividere con regolarità le osservazioni.
In effetti, rispetto al 2012, il numero di messaggi è aumentato e così anche il numero delle specie segnalate.
La cosa più importante è che ci siamo (spero) divertiti!
Grazie ancora a tutti! 
Federico Capitani

I premi per i primi tre classificati a fine anno sono (a scelta del vincitore e poi, a scalare, del secondo e del terzo classificato):
dal CISNIAR: un nido artificiale in cemento-argilla espansa;  una mangiatoia;
dalla LIPU: una copia della "Guida degli uccelli d'Europa, Nord Africa e Vicino Oriente" di L. Svensson, D. Zetterstrom, K. Mullarney.

 

 

Marzo 2009: VIII Notte Europea della Civetta (Partecipanza di Nonantola)

A cura di Claudio Piani

14 marzo 2009

Località: Partecipanza Agraria di Nonantola -MO; Nr partecipanti: 23; Nr specie contattate: 2, di cui un Allocco e 8 Civette Meteo: da nuvoloso 13° a sereno 9° 

Come da programma la serata è iniziata con una breve lezione sulla biologia, accompagnata da immagini e canti, dei rapaci notturni a cura di L. Conventi, e da una spiegazione sul percorso da fare in auto, a cura di E. Selmi. Finita la lezione, si parte: il percorso è un transetto lungo 12,5 Km sulle carreggiate della Partecipanza agraria, al centro del quale si trova l' area di riequilibrio ecologico (ARE) “Il Torrazzuolo” . Il programma prevedeva la sosta in sette punti di ascolto già programmati; in ognuno ha risposto almeno una Civetta, l'Allocco da un rimboschimento all'interno dell'ARE. Caso strano una Civetta ci ha addirittura attaccati: mai successo. Verso le 23.20 rientrati al CEA ci siamo dati la buonanotte. Anche l'edizione di quest'anno è stata una piacevole serata in compagnia di amici, conoscenti e gente nuova. Prossimo appuntamento tra due anni.

 

 

 

Luglio-agosto 2007: un modenese coordina una stazione di inanellamento in Svezia

Nei mesi di luglio e agosto 2007 Giuseppe Rossi ha coordinato la stazione di inanellamento di Örebro, in Svezia, con la collaborazione per periodi più o meno lunghi di vari altri inanellatori provenienti da diversi paesi d'Europa. Il giorno 6 agosto il giornale di Örebro, NA Nerikes Alleanda, gli ha dedicato due pagine con grande foto centrale.

 

 

 

Marzo 2007: VII Notte Europea della Civetta alle Casse del Panaro

A cura di Carlo Zauner

31 marzo 2007

Approfittando della pausa concessa dalle condizioni meteo, ultimamente non troppo clementi, siamo riusciti a fare il nostro giretto ; in perfetto orario ci siamo ritrovati in 17 persone dei quali 11 adulti e 6 bambini che tutto sommato, anche se un po' stanchini, pare si siano divertiti. Insomma tutto bene. Di seguito la scheda :
SITO : CASSE DI ESPANSIONE DEL PANARO
TERRITORIO COMUNALE : SAN CESARIO SUL PANARO (MO)
RIFERIMENTI CARTOGRAFICI : CTR 1:5000 220014
AREA COPERTA : 150 ettari - circa
ORARIO : 20.15 – 22.15
METEO : PARZIALMENTE NUVOLOSO
SPECIE UDITE : CIVETTA 7 es ( di cui 1 volata a pochi metri da noi ); ALLOCCO 2 es
Una bellissima serata, grazie a tutti e alla prossima.

 

 

Dicembre 2005: Ospiti internazionali

A cura di Mauro Ferri

Ospiti internazionali alla Tomina: pausa pranzo dalla Marta - 8 dicembre 2005, foto di Alberto Massarenti

8 dicembre 2005
        La Stazione Ornitologica La Tomina ha avuto il piacere di accogliere come visitatori Gil, Nic e Alex del Dipartimento allevamento e medicina veterinaria del CIRAD di Montepellier (Centro di Coopération Internationale en Recherche Agronomique pour le Développment)  accompagnati da Mara dell'INFS di Ozzano Emilia. Nonostante le condizioni del terreno non abbiano permesso di attivare catture l'occasione è stata colta per uno scambio di dati ed impressioni fra gli ospiti, i volontari della stazione e i veterinari della USL. La visita rientrava nel quadro di una collaborazione internazionale fra INFS, ONC e CIRAD sullo sviluppo delle indagini sulla influenza aviare nei selvatici in Africa e la SOM è stata individuata perché ospita analoghe attività in base ad un accordo con l' INFS  ed il Servizio Veterinario dell'AUSL Modena.